Albums

Ade

Non sono un musicista professionista né un compositore. La musica è il mio hobby.
Parlando con amici mi è stata suggerita l'idea della creazione di un sito per raccogliere la mia "produzione".

Così eccomi qua. Su questo sito ho caricato tutta la mia produzione musicale dal 1998 ad oggi. Il download è libero, così come il file sharing. L'unica cosa che inibisco tramite le Creative Commons è l'alterazione dei pezzi e la vendita degli stessi; anche se dubito fortemente che la mia musica sia vendibile... o meglio: acquistabile ;-)

 

 

 

 

Bio

Strimpello la chitarra sin dai tempi del liceo ma solo al tempo dell'università ho avuto modo (tramite lavoretti saltuari) di acquisire la strumentazione base per poter creare delle demo o comunque potere registrare e soprattutto sovraincidere dei pezzi.

Durante gli anni '90 ho cominciato a fare le mie prime prove usando un multitraccia a nastro (Fostex 280) un 4 piste che ormai appartiene all'archeologia musicale. Inizialmente è stato utilizzato per puro divertimento, con alcuni amici avevamo creato due band: una rock band (Axum) e una sorta di collettivo di rock demenziale (The Woofers) che nel 1993 riuscì a creare un intero album (su cassetta) "Rimaste". In parallelo io facevo i miei esperimenti solisti che avrebbero portato più tardi a "The Lord of the Rings".

Con i Woofers il lavoro è stato durissimo, la tecnologia non ci aiutava. Inizialmente potevamo disporre solo di un QY10. Ricordo una serata trascorsa con il mio amico Paolo a inserire nota per nota l'arrangiamento di un pezzo dei Woofers. Io avevo in mano lo spartito della linea di piano e degli archi e Paolo inseriva le note (una alla volta) sul QY10, non ricordo il procedimento ma più o meno era simile a quello che qualche anno più tardi si sarebbe usato con il composer di alcuni cellulari Nokia. Dobbiamo averci impiegato almeno due o tre ore: uno stillicidio!
Per fortuna a breve riuscimmo a migliorare la nostra strumentazione con una tastiera Korg M1 e il primo sequencer: Cubase 1.0. Le cose miglioravano un poco alla volta.

Dopo notevoli sacrifici economici riuscii ad acquistare il mitico Proteus 2 - Orchestral, in seguito usato in abbinamento al classico Proteus 1 - Pop Rock e a al Procussion reperiti di seconda mano.

Il salto di qualità ci fu nel 1997 con l'aquisto del primo multitraccia digitale un 8 piste Roland VS-800. Con quello la qualità delle incisioni faceva un salto inimmaginalbile.
Fu la genesi del mio progetto solista: Ade.

Da allora la strumentazione è continuamente migliorata, prima mi sono comprato un campionatore Emu, l'Esi 4000, i mitici Proteus sono diventati delle banche di pochi mega sul cd-rom Protozoa. I campionamenti sono diventati sempre più accurati e un pianoforte può "pesare" fino a più di 2GB. Il vecchio VS-880 è andato in pensione e ora incido sul VS-2480.

Oltre alla mia vecchia Gibson Les Paul Custom, ora ho ha una bella Ibanez JS 100 e una Variax 700 come acustica; mi sono sbizzarrito con alcuni strumenti etnici (Ud, Saz, Bouzouki); mi sono preso un liuto che sognavo da anni. Insomma cerco di avere una grande ricchezza di timbri per i miei cd.

Grazie per la vostra visita.

Musica
Come forse capirete al volo ascoltando la mia musica le influenze sono palesi: Dead Can Dance, Arcana, Raison d'être, Lustmord, Jon Mark, musica medioevale, rinascimentale e musica classica dal barocco al romanticiscmo.

 

Temi
Sicuramente non serve esplicitarlo visti i titoli dei miei cd, ma sono un fervente fautore della musica a programma, dai poemi sinfonici di Liszt in avanti. Mi è sempre piaciuta molto l'idea di approfondire musicalmente un tema, di creare paesaggi sonori riconducibili a luoghi o argomenti particolari.

English Versions | Contacts | ©2009 Ade

ade